cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Fonti di informazioni Poichè la nostra associazione è rivolta alla preparazione del matrimonio Cristiano per quello Civile ci limitiamo ad indicarvi le seguenti fonti di informazioni, che a parer nostro sono abbastanza esaustive. Documenti e burocrazia per la preparazione al matrimonio Guida pratica del cittadino: Matrimonio, redatta dal Comune di Torino.

Guida pratica del cittadino Matrimonio Ci si può sposare sia con rito civile, sia con rito religioso; in entrambi i casi sono necessarie le pubblicazioni ... Guida pratica del cittadino: Matrimonio, redatta dal Comune di Milano.

ll matrimonio, sia civile che religioso, deve essere preceduto dalla richiesta di pubblicazione fatta all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza di uno ... Comune di Genova 

Per potersi sposare, con rito civile o religioso (concordatario o culti ammessi dallo Stato), i nubendi devono richiedere le pubblicazioni di matrimonio. Le pubblicazioni si richiedono all’Ufficiale dello stato civile del Comune di residenza degli sposi. Se gli sposi non risiedono nello stesso Comune, l’Ufficiale dello stato civile provvede a farne richiesta al Comune di residenza dell’altro. Comune di Pisa.

La celebrazione del matrimonio deve essere preceduta dalle pubblicazioni che devono essere richieste all'Ufficio di Stato Civile - Via di Salicotto n. 6, previo appuntamento almeno due mesi prima della cerimonia, telefonando al numero 0577 292237. Le pubblicazioni hanno sei mesi di validità. Potrete quindi sposarvi a partire dal 4° giorno ed entro il 180° giorno successivo alla pubblicazione. Se non potete presentarvi di persona a richiedere le pubblicazioni, potete comunque incaricare una terza persona utilizzando una PROCURA SPECIALE (18kB - ODT)redatta su carta semplice e munita della copia dei vostri documenti di identità che, naturalmente, devono essere validi. Comune di Siena.

Pubblicazioni di matrimonio Attraverso la pubblicazione di matrimonio l'Ufficiale di Stato Civile accerta l'insussistenza di cause impeditive alla celebrazione del matrimonio, pubblicizzando l'intenzione dei nubendi con l'affissione delle pubblicazioni all'Albo Pretorio del Comune. Modalità La richiesta della pubblicazione deve essere resa all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza da entrambi gli sposi personalmente o da persona munita di procura speciale risultante da scrittura privata. Se i nubendi sono residenti in Comuni diversi, la richiesta può essere presentata indifferentemente in uno dei Comuni di residenza dei futuri sposi. Comune di Cagliari.