cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

LogoBlu

Traducteur-Translator

l canto non è accessorio – se c’è bene se non c’è pazienza. Il canto “è parte necessaria ed integrante della liturgia solenne.” (Sacrosantum Concilium 112)
Nel matrimonio il canto è fondamentale. Scandisce il momento di festa e quello di raccoglimento. Aiuta la partecipazione e la preghiera. È importante che il canto sia curato ed affidato a un coro.

Se nella parrocchia dove vi sposate c’è il coro della chiesa ed ha la possibilità di farvi questo grande servizio, benissimo. Siete proprio fortunati!
Se nella parrocchia dove vi sposate – ahimè – non c’è un coro oppure non è disponibile, vedete, in accordo con il parroco,di trovare persone esperte, abituate a cantare in chiesa, persone che conoscano bene la liturgia.