cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

LogoBlu

Traducteur-Translator

Separati e divorziati: i cristiani si interrogano


I documenti della Chiesa distinguono tra situazioni matrimoniali difficili (coppie in crisi, separati, divorziati non risposati) e situazioni irregolari (divorziati risposati civilmente, conviventi e battezzati sposati solo civilmente), dove «irregolarità» non esprime un giudizio.

A cura di Valter Danna

La Chiesa stessa, mentre è chiara sui principi, con la stessa forza vieta la condanna delle persone in queste situazioni, anzi propone per loro un cammino verso la salvezza e una collocazione nella comunità cristiana come soggetti capaci di dare qualcosa a tutti gli altri.
Questo volume, attraverso i contributi del sociologo Gianpaolo Redigolo e del teologo Paolo Mirabella, esprime l’invito alla comunità cristiana a sintonizzarsi con la sofferenza, la solitudine e il rischio di emarginazione in cui spesso vengono a trovarsi i separati e i divorziati, e sollecita a concepire azioni di vicinanza e di sostegno.
Aiutano a farlo tre schede che, a partire da testimonianze concrete, offrono spunti per la riflessione comune e sono corredate da una bibliografia, una sitografia e alcune indicazioni per il lavoro pastorale.

Valter Danna, sacerdote, è direttore dell’Ufficio per la pastorale della famiglia dell’Arcidiocesi di Torino e docente di Filosofia teoretica alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, sezione di Torino.


208 pagg. • 2003• 8,50
ISBN 88-7402-199-2