cookiesE' entrata in vigore (dal 2 giugno 2015) la legge italiana sui cookie che recepisce la direttiva del Parlamento europeo, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Traducteur-Translator

Tempo liturgico

Amoris Laetitia Amoris Laetitia

Mappa

Fare segno ed essere segno

invitationpNel 2016 con la Pastorale di Liegi abbiamo approfondito il tema “Crescere nella coppia attraverso il perdono” e con la FICPM “Amarsi – Seminare, la gioia dell’incontro”

Con la partecipazione della FICPM (Francia, Spagna, Portogallo, Italia …) il CPMI ha invitato Don Benoit Lobet, parroco ad Enghien e conferenziere all’UCL e Don Arthur Buekens animatore e formatore a Centro Cardijen per illuminarci sul tema “Fare segno e Essere segno.

Papa Francesco ci ricorda incessantemente di “essere segni limpidi del Cristo risorto” (Regina Coeli, 17 aprile 2017).

Quante volte sul nostro cammino siamo stati interpellati da qualcuno che “ci fa segno”? Non importa che sia un grande segno o un piccolo segno discreto, ma di fatto questo segno non ci è indifferente e, molto spesso, resta impresso nella nostra memoria.

Molti di noi vorrebbero che le coppie che accompagniamo ripartano con un’immagine del Regno di Dio vissuto quotidianamente in coppia, in famiglia, nel gruppo. Che la nostra Fede li abbracci, che sia un segno di quel Dio d’amore rivelato in Gesù Cristo, iscritto per sempre nel loro spirito. Come trasmettere la nostra fede? Come fare segno ed essere segno come coppia. Cristo incontra, ascolta, interpella e invia e fa desiderare di restare con Lui. Nei nostri incontri come ascoltare, accompagnare, interpellare, suscitare l’incontro con Cristo e inviare.

Il 4 novembre sarà l’occasione di condividere le nostre esperienze, i nostri metodi, le nostre domande alla luce degli interventi.

Costi:

€ 20,00/persona, 1 pasto e 2 pause caffè

Serata aperitivo e pasto conviviale € 10,00 (facoltativo)

da versare sul conto della CPMI : BE84 2100 6400 1359 – BIC GEBABEBB

Per la buona organizzazione della giornata le iscrizioni sono attese al più presto e preferibilmente prima del 15 ottobre 2017

Programma

Sabato 4 novembre 2017

9.00 Accoglienza

9.30 – 9.50 Preghiera – Presentazione della giornata

9.50 – 11.00 Intervento di Don Benoit Lobet – Dibattito

11.00 – 11.30 Pausa caffé, visita agli stand

11.30 – 12.15 Lavori di gruppo

12.30 – 13.30 Pranzo (caldo)

13.45 – 14.00 Presentazione della FICPM

14.00 – 15.15 Intervento di Arthur Buekens – Dibattito

15.15 – 15.45 Pausa caffè, visita agli stand

15.45 – 16.30 Lavori di gruppo

16.45 – 17.00 Scambi informali

17.00 – 18.00 Celebrazione eucaristica

18.30 Aperitivo e pasto conviviale (Prenotazione obbligatoria)

 


Un cammino insieme verso il matrimonio



"Per quanto riguarda i corsi o gli itinerari di preparazione al matrimonio, essi rientrino nel progetto educativo di ogni Chiesa particolare ed assumano sempre più la caratteristica di itinerari educativi. A tale scopo ci si preoccupi perché possibilmente ogni comunità parrocchiale sia in grado di offrire questi itinerari di fede innanzi tutto ai propri fidanzati.


Fidanzamento: tempo di crescita, di responsabilità e di grazia

 

Strade di felicità nell'alleanza uomo-donna.

Ad Assisi la XX Settimana Nazionale di studi sulla spiritualità coniugale e familiare.

stradefelicitàLa XX Settimana Nazionale italiana di studi sulla spiritualità coniugale e familiare si terrà ad Assisi (PG), tra aprile e maggio, concludendo così il biennio dedicato al tema: "Strade di felicità nell'alleanza uomo-donna" (AL 38).

Links per seguire la diretta streaming della XX Settimana Nazionale di studi.

http://famiglia.chiesacattolica.it/xx-settimana-nazionale-di-studi-strade-di-felicita/

https://youtu.be/8bVdcHQBFK8

Il link sarà attivo dal 28 aprile pomeriggio.

La grande bellezza

Un breve sussidio, che tutti possono utilizzare (coppie di fidanzati, di sposi,famiglie), in cui ogni capitolo viene presentato secondo uno schema di 7 verbi: conoscere, gustare, fissare lo sguardo, riflettere, ammirare, approfondire (suggerimenti per la visione di un film, per l'ascolto di un brano musicale, per la lettura di un testo..) pregare.

TV 2000

25° Anniversario della morte di Don Tonino Bello

 

molfetta porto

 

Ciao Andrea



Il 19 febbraio é mancato a Genova Andrea Fascio, il tesoriere del CPM. Di seguito il commosso ricordo dei Presidenti dell'Associazione.

Ricordo di Andrea con foto

CIAO, ANDREA

E’ DIFFICILE PENSARE AL CPM SENZA DI TE.

HAI DEDICATO AI FIDANZATI E ALL’ASSOCIAZIONE L’IMPEGNO DI TUTTA LA VITA.

ABBIAMO IMPARATO TANTO DA TE, PERSONA SERIA E PRECISA.

QUANDO ABBIAMO ACCETTATO L’INCARICO DI PRESIDENTI DEL CPM, PIU’ DI TRE ANNI FA, TU CI HAI ACCOLTI SUBITO CON GRANDE DISPONIBILITA’ E CI HAI VERAMENTE PRESI PER MANO E ACCOMPAGNATI NEGLI ASPETTI PIU’ FORMALI DELL’ASSOCIAZIONE: PER NOI ERI PUNTO DI RIFERIMENTO E PILASTRO…” SU QUESTA QUESTIONE NON SO COSA FARE…CHIEDERO’ AD ANDREA”…

MA SE PENSO A TE, PENSO ALLE GIORNATE DI CAGLIARI A SETTEMBRE: CON LA TUA FAMIGLIA ABBIAMO CONDIVISO ANCHE UN PEZZO DI VACANZA , COSI’ NELLA SEMPLICITA’ E NELL’ALLEGRIA CHE ERANO LE TUE CARATTERISTICHE SIAMO STATI COSI’ BENE, PICCOLA COMUNITA’ CRISTIANA CHE SI FA FAMIGLIA, DAL NORD AL SUD DELL’ITALIA, AMICI LEGATI DALLA STESSA FIDUCIA NEL DIO CHE E’ PADRE.

ECCO, COSI’ ADESSO VOGLIAMO PENSARTI NELL’ABBRACCIO DEL PADRE, PORTANDO AD ANGELA E A FRANCESCA L’ABBRACCIO DI TUTTI I CIPIEMMINI CHE OGGI NON POSSONO ESSERE QUI PRESENTI, MA CHE CI SONO CON IL RICORDO E LA PREGHIERA.

GRAZIE, ANDREA, GRAZIE DI TUTTO.

Preparazione al matrimonio

wedding day

Webinar AL per sacerdoti e seminaristi

Padre Nostro

INCLUSIONE E NON ESCLUSIONE

Riflessioni sul capitolo IV dell’ Amoris Lætitia

a cura di Andrea Mura*

*Fra Andrea Mura ofmconv. è parroco delle parrocchie SS. Annunziata e San Francesco in Cagliari.

Commenti al Vangelo della domenica di Paolo don Squizzato

CommentoalVangelo2

Il Vangelo dell’amore tra coscienza e norma

simposio

Sabato 11 novembre si è tenuto il III Simposio Amoris Laetitia aperto dal saluto del Santo Padre; è intervenuto il Presidente della CEI S.Em Card Gualtiero Bassetti, il direttore dell'Ufficio don Paolo Gentili e sono seguite le relazioni del prof. Mons. Giuseppe Lorizio e prof. Mons. Manuel Jesus Arroba Conde.

 

 

I giovani, la fede e il discernimento vocazionale.


giovani francesco

L'accoglienza come stile di vita.

I sette punti di PAUL DERKINDEREN. L'Autore, sacerdote, teologo, psicologo, ha rappresentato per molti anni il Belgio in seno al bureau della Federazione Internazionale dei CPM;ne è stato l'Assistente.

Il metodo CPM

1. Vedere
sforzarsi di prendere coscienza e di capire le proprie situazioni e atteggiamenti di vita, la qualità della relazione di coppia, i comportamenti della comunità ecclesiale e sociale e le maggiori problematiche odierne.
2. Giudicare
approfondire, conoscere e lasciarsi interpellare dalla Parola di Dio, ricordando che la Parola è Persona e Gesù stesso è Parola incarnata; confrontarsi dunque con Gesù vero interlocutore per poter entrare in intimità e vero dialogo con il coniuge e con gli altri, oltre che per leggere la nostra vita e le varie problematiche in esame con una visione di fede.
3. Agire
cercare di tradurre, con l'aiuto dello Spirito Santo, nella propria vita le acquisizioni maturate, contando anche sulla solidarietà delle altre coppie e del Consigliere spirituale.

Il teologo Antonio Autiero all’incontro della Consulta Nazionale di pastorale familiare.

Il 23 settembre scorso il direttore dell'ufficio Nazionale, don Paolo Gentili,  ha convocato i responsabili nazionali dei movimenti e associazioni che in Italia si occupano di famiglia, con i membri della Consulta Nazionale per un incontro di approfondimento e verifica. La relazione principale è stata affidata al prof. Antonio Autiero, docente emerito di Teologia morale presso la Facoltà Teologica di Muenster (Germania) sul tema:weblink Amoris Laetitia: un punto di svolta per la teologia morale”.

Iscrizione Mailing List

Iscrivendovi, riceverete le nostre newsletter.